BTC ED ETH A CONFRONTO

BTC ED ETH A CONFRONTO

IL CAMPIONE DI OGGI: BITCOIN

Dalla sua creazione nel 2009, Bitcoin ha dominato tutte le criptovalute. È la più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato, volume e ha la maggiore influenza sulle azioni del mercato. Questa è però stata una progressione naturale, dove essendo stata la prima criptovaluta è normale che bitcoin sia il primo della sua categoria in un mercato ancora nuovo, per lo meno nella fase iniziale. Per spiegare meglio quanto questo mercato sia nuovo, basta considerare che la capitalizzazione di mercato di Apple è 5 volte più grande dell’intero mercato delle criptovalute.

BITCOIN: INUTILE?

Risposta breve: certo che no. Bitcoin ha dimostrato che può avere successo in questa società in cui ci stiamo dirigendo e può trasformare il mondo dall’analogico (contanti) al digitale e dal centralizzato al decentralizzato.

LA BLOCKCHAIN DI SATOSHI NAKAMOTO

Quando Satoshi Nakamoto scrisse la whitepaper di Bitcoin, la sua visione era quella di una unità di moneta elettronica peer-to-peer. Una delle ragioni dietro la sua creazione era l’eccessiva stampa di contanti da parte delle banche centrali e la mancanza di responsabilità dei rischi nel fare ciò. Il che ha richiamato ad un’era di “regime del codice”.

Usarlo come moneta nella quotidianità di tutti non è possibile (per ora), a causa del basso rendimento della blockchain di Bitcoin e dagli alti prezzi per transazione. È anche improbabile che l’ importo delle tasse di transazione scenda nel tempo poiché il mining diventa sempre meno redditizio, e l’unica fonte di reddito della comunità di minatori (quelli che manterranno la rete) saranno solo le tasse di transazione.

L'USO DI BITCOIN

Il motivo per cui Bitcoin è stato creato è un pò cambiato nel corso degli anni. È passato da valuta P2P a un’assicurazione contro il sistema logoro che ha spinto uno strumento come Bitcoin ad essere creato, in modo più chiaro: un’assicurazione contro l’inflazione/svalutazione delle monete nazionali. Con il facile inondamento di nuova valuta nel 2020 da parte della Federal Reserve, ha fatto si che le società e rinomati investitori siano stati costretti a considerare avere un livello d’investimento su Bitcoin nel poprio portafoglio, e conseguentemente grandi quantità di capitale sono stati riversati in Bitcoin.

Ma Bitcoin ha altre proprietà, anche importanti, come la resistenza alla censura. Questi fattori stanno spingendo alcuni paesi a riconoscerne il valore. Nel caso dell’Iran, questo può essere un modo per battere la supremazia statunitense, ecco perché il governo ha permesso alla Banca Centrale di finanziare le importazioni con Bitcoin acquistati da minatori di BTC con licenza iraniana.

LO SPOSTAMENTO DEL SISTEMA FINANZIARIO

Non c’è dubbio che azioni debbano essere prese per questa svalutazione delle monete, poiché non può continuare per sempre. Questo sta portando molti capitali a diversifcare i rischi con Bitcoin. Dal momento che questo è uno dei più, se non il più, importante argomento oggi, alti livelli di denaro sta affluendo in Bitcoin più che in qualsiasi altra criptovaluta.

DIFFERENZE ETH / BTC

Ognuno di questi strumenti finanziari serve uno scopo diverso e ha un diverso valore intrinseco. Bitcoin è un “protettore di valore”, o almeno è così che in parte viene usato, mentre Ethereum è più come un intero sistema finanziario con tutte le sue complessità che permette a chiunque di entrare e costruire nuovi prodotti (smart contract o contratti intelligenti).

ANALISI DEI PREZZI

Nel grafico sottostante, vengono riportati alcuni dati sull’andamento dei prezzi a confronto di Bitcoin ed Ethereum.

Prezzo Btc vs Eth

Si può notare come la correlazione tra i due diventa più forte dal 2019. Questo ci fa capire la crescita dell’importanza di Ethereum e anche quanto Bitcoin è ancora influente sull’andamento dei prezzi delle altre criptovalute.

DeFi: IL FUTURO DELLA FINANZA

Mettendo da parte tutte le truffe e i tentativi fraudolenti che alcune persone hanno e stanno facendo usando l’intensiva promozione della DeFi, la finanza decentralizzata è davvero il futuro della finanza. Lo sai solo se hai avuto a che fare con un protocollo DeFi.

La resistenza alla censura, la decentralizzazione, l’ecosistema trustless sono dei grandi passi nella giusta direzione per la finanza, e questi sono le fondamenta del DeFi. Ancora più importante, questo non è più un campo di gioco impari, in cui solo le grandi società o le banche possono creare servizi finanziari o solo le persone più ricche possono accedere a certi strumenti finanziari (da considerare però che questo ha pro e contro).

COS'È ETHEREUM?

Ethereum è una piattaforma blockchain con una propria criptovaluta, chiamata Ether (ETH) o Ethereum, e un proprio linguaggio di programmazione, chiamato Solidity.

Come rete blockchain, Ethereum è un registro pubblico decentralizzato per la verifica e la registrazione delle transazioni. Gli utenti della rete possono creare, pubblicare, monetizzare e utilizzare applicazioni sulla piattaforma e utilizzare la sua criptovaluta Ether come pagamento.

IL VALORE DI ETHER

Ether (ETH) è la moneta nativa usato per transare sulla blockchain di Ethereum. Questo significa che ogni transazione DeFi deve usare Ethereum per passare nel futuro della finanza. Questo è una grande cosa, ma il problema è che il modello economico di Ether semplicemente non è completo, poiché quando Ethereum è stato creato, “Tokenomics” non aveva ancora un grande successo.

Allora perché il prezzo di ETH è aumentato durante la crescita del DeFi? A causa del suo valore speculativo, la gente speculava sul fatto che il modello economico di Ether sarebbe stato perfezzionato insieme ad alcuni altri problemi.

Una delle cose principali che la gente stava aspettando era Ethereum 2.0 che rende la Tokenomics di Ether migliore. La seconda proposta in attesa di implementazione è EIP1559 che risolve il problema dell’alto livello dei prezzi di commissioni e provoca anche una frequente combustione di ETH in circolazione con ogni transazione, il quale porta alla riduzione di essi quando la domanda è in aumento, il che dovrebbe, in teoria, avere un impatto positivo sul prezzo di Ethereum.

PUÓ ETHEREUM PRENDERE IL POSTO DI BITCOIN?

Onesta opinione e ipotesi plausibile è si, ma non per ora. Adesso il palcoscenico è riservato a Bitcoin, il quale attira più persone nelle criptovalute, ma una volta che la storia di Bitcoin inizia a svanire un po’, Ether può prendere il primo posto per capitalizzazione di mercato.

Per come la vediamo noi, tutti sono molto eccitati per l'”oro” digitale, ma Ethereum è in un certo senso più simile ad una società tecnologica molto ben sviluppata che tutti useranno.

Per dare un tempo, crediamo che questo possa accadere nei prossimi 5 anni, non nel breve o medio termine.

Per dare un senso ai numeri, invece, supponendo che il prezzo e il market cap di Bitcoin rimangano gli stessi (molto difficile credere che non aumenteranno) allora Ether dovrebbe superare i 2.300 dollari di prezzo perché tutto ciò descritto accada.

Anche se la domanda è: a quel punto, quanto varrà un dollaro?

Published
Categorized as Cripto

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *